Logo-CARIFERMO

Logo-CARIFERMO

Menu generale
Chiudi MENU
Home » CHI SIAMO » NEWS

News

Cassa di Risparmio di Fermo: 165 anni di storia
Data pubblicazione : 14/03/2023

Stamattina il primo di 17 incontri con gli studenti per ricordare l’apertura del primo sportello, il 14 marzo 1858

Si è tenuto stamattina il primo appuntamento dell’iniziativa Carifermo incontra la scuola, un format di incontri sull’educazione economica e finanziaria tra la Banca e gli studenti delle Scuole Secondarie di II grado della Provincia di Fermo.

 

In apertura il Direttore Generale di Carifermo Spa Ermanno Traini ha portato il saluto dell’Istituto, sottolineando come la Banca abbia voluto ricordare la data di apertura del primo sportello, il 14 marzo 1858, proprio incontrando gli studenti. “La Banca, oggi come ieri, opera accanto a persone e imprese, al fine di facilitare e accompagnare la crescita del territorio. Obiettivo che può essere raggiunto anche attraverso la formazione dei giovani; è proprio per questo che abbiamo scelto il 14 marzo come data per inaugurare la seconda edizione dell’iniziativa”.

 

La Dirigente Scolastica dell’Istituto Tecnico Tecnologico Montani Stefania Scatasta ha ringraziato la Banca, “un’agorà per Fermo”, per aver condiviso questa progettualità che rappresenta un tassello ulteriore nel percorso formativo della scuola e per la collaborazione storica, anche su altri temi, che garantisce la continuità e la sostenibilità nel tempo delle iniziative dell’ITT.

 

Hanno aderito a Carifermo incontra la scuola 578 studenti di 47 classi di 4 Istituti: oltre all’ITT Montani, l’ITET Carducci Galilei e il Liceo economico sociale Annibal Caro di Fermo,  l’IISS Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio.

Saranno 17 gli incontri che si terranno nei mesi di marzo, aprile e maggio tra la Banca e le scuole, declinati in 4 temi: Evoluzione dei sistemi e degli strumenti di pagamento e accettazione nell’era digitale; Il commercio estero e i pagamenti internazionali. Evoluzione, rischi e normativa; Credito ai consumatori e alle aziende. Livello base, I primi passi per capire la borsa.

 

L’iniziativa si inserisce  nel progetto "La Banca per i giovani", con l’obiettivo di coinvolgere e avvicinare il mondo dei giovani e della scuola verso le tematiche economiche, ritenendo importante individuare percorsi di educazione e formazione finanziaria semplici e piacevoli per fornire gli strumenti giusti in vista delle future scelte, di giovani e famiglie su temi economici.

 

 

Questa notizia è stata visualizzata 243 volte
indietro