Logo-CARIFERMO

Logo-CARIFERMO

Menu generale
Chiudi MENU
Home » CHI SIAMO » NEWS

News

Iniziative a favore della Clientela per affrontare l’incremento delle rate dei mutui a tasso variabile
Data pubblicazione : 14/08/2023

Adesione della Cassa di Risparmio di Fermo al protocollo ABI per misure a favore delle famiglie con mutui a tasso variabile.

La Cassa di Risparmio di Fermo ha aderito al protocollo ABI che invita le Banche ad adottare misure in favore delle famiglie con mutui a tasso variabile senza CAP, per attenuare gli impatti dell’incremento dei tassi di interesse sull’importo delle rate.

L’adesione prevede l’ampliamento dei beneficiari della rinegoziazione da tasso variabile a fisso dei contratti di mutuo ipotecario, introdotta dalla legge 29/12/2022 n. 197 (Legge di Bilancio 2022), anche per i soggetti che rispettino in maniera alternativa o congiunta uno dei seguenti parametri:


- ISEE superiore a 35 mila euro;
- Importo originario del mutuo superiore a 200 mila euro;
- Finalità diversa dall'acquisto o ristrutturazione della prima casa.

 

La durata residua del mutuo, al momento della richiesta e comprensiva dell’eventuale allungamento del piano di rimborso, non deve essere superiore a 20 anni ed il mutuo deve presentare al massimo una rata insoluta.

La misura si aggiunge a quelle già messe a disposizione da Carifermo alla Clientela, ovvero:

 

- la rinegoziazione, prevista dalla Legge n. 197/2022, per i soggetti che, prima del 01/01/2023, abbiano stipulato un contratto di mutuo ipotecario di importo originario non superiore a 200 mila euro, per l’acquisto o la ristrutturazione di unità immobiliari adibite ad abitazione. I beneficiari di tale facilitazione devono avere un ISEE non superiore a 35 mila euro e, salvo diverso accordo fra le parti, non devono aver avuto ritardi nel pagamento delle rate del mutuo;

- allungamento del piano di rimborso del mutuo per un periodo massimo di 5 anni (durata residua del mutuo all'atto della rinegoziazione max 25 anni) da effettuarsi a condizioni agevolate in caso di difficoltà finanziaria del Cliente; 

- la possibilità di ricorrere al Fondo di Solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa (cosiddetto Fondo Gasparrini), al fine di sospendere, al verificarsi di specifici eventi, il pagamento delle rate del finanziamento.

Clicca qui per leggere il protocollo ABI.

 

Le Filiali Carifermo sono a disposizione per fissare un appuntamento e fornire consulenza.

 

Questa notizia è stata visualizzata 352 volte
indietro