Home » Normativa e documenti » Reclami

PROCEDURE DI RECLAMO

RECLAMI, RICORSI E CONCILIAZIONE

 

Il Cliente può presentare un reclamo scritto alla Banca indirizzandolo a Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A. - Ufficio Reclami - c/o Ufficio Ispettorato ed Internal Auditing - Viale Trento, 182 - 63900 FERMO - mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per posta elettronica all’indirizzo auditing@carifermo.it o per Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo auditing.carifermo@legalmail.it ovvero attraverso consegna alla Succursale presso cui vengono intrattenuti i rapporti, che ne rilascerà ricevuta.

                L’Ufficio Reclami evaderà la richiesta tempestivamente, e comunque entro 30 giorni dalla data di ricezione del reclamo, dandone comunicazione scritta al cliente.

                Se il reclamo risultasse fondato, la Banca lo confermerà per iscritto al Cliente; qualora la soluzione del problema segnalato dal Cliente non potesse essere immediata, o richiedesse interventi organizzativi o tecnologici, la risposta indicherà i tempi tecnici entro i quali la Banca si impegna a provvedere alla sistemazione della questione.

                Nel caso in cui ritenesse, invece, di non accogliere il reclamo, la Banca risponderà comunque per iscritto esponendo le ragioni della sua decisione. Se il cliente non fosse soddisfatto dell'esito del reclamo o non avesse ricevuto risposta entro i tempi previsti, prima di ricorrere al giudice potrà rivolgersi:

 

1)         in caso di controversie inerenti operazioni e servizi bancari e finanziari:

  •   all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF)
  1.  se il fatto contestato è successivo alla data dell’1.1.2009;
  2.  nel limite di 100.000 Euro se la richiesta ha per oggetto la corresponsione di una somma di denaro, senza limiti di importo in tutti gli altri casi.

        Per sapere come rivolgersi all’Arbitro e l’ambito della sua competenza si possono consultare i siti www.arbitrobancariofinanziario.it e www.carifermo.it , chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia, oppure chiedere alle Filiali della Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A.. Il ricorso all’ABF esonera il Cliente dall’esperire preventivamente il procedimento di mediazione di cui al D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28, nel caso in cui intenda sottoporre la controversia all’Autorità Giudiziaria;

  •  oppure, nel caso di esperimento del procedimento di mediazione nei termini previsti dalla normativa vigente, anche in assenza di preventivo reclamo:
  1.  al Conciliatore Bancario Finanziario – Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie – ADR, iscritto al n. 3 del Registro tenuto dal Ministero della Giustizia; il Regolamento del Conciliatore Bancario Finanziario può essere consultato sui siti internet www.carifermo.it e www.conciliatorebancario.it
  2.  ovvero a un altro organismo iscritto nell’apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria. L’elenco degli organismi di mediazione è disponibile sul sito www.giustizia.it;

2)         in caso di controversie inerenti servizi e attività di investimento:

  • fino all’8 gennaio 2017 alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato presso la Consob. Le procedure iniziate e non ancora concluse alla data di avvio dell’ACF, continueranno a svolgersi presso la Camera di Conciliazione. Il regolamento della procedura è a disposizione del cliente che ne faccia richiesta ed è consultabile anche sul sito internet www.camera-consob.it;

  • a partire dal 9 gennaio 2017, all’ACF (Arbitro per le Controversie Finanziarie) istituito con Delibera Consob n. 19602/2016, cui la Banca ha recentemente aderito. Potranno essere sottoposte all’ACF le controversie (fino ad un importi richiesto di 500.000 Euro) relative alla violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza cui sono tenuti gli intermediari nei loro rapporti con gli investitori. Il ricorso all’Arbitro per le Controversie Finanziarie esonera il Cliente dall’esperire preventivamente il procedimento di mediazione di cui al D.Lgs. 4 marzo 2010 n.28, nel caso in cui intenda sottoporre la controversia all’Autorità Giudiziaria. Il regolamento della procedura è a disposizione del cliente che ne faccia richiesta ed è consultabile anche sui siti internet www.carifermo.it e www.camera-consob.it

  • all’Ombudsman-Giurì Bancario

  1. entro due anni dal fatto contestato;

  2. nei limiti di 100.000 Euro se la richiesta ha per oggetto la corresponsione di una somma di denaro, senza limiti di importo in tutti gli altri casi.

    I ricorsi all’Ombudsman – Giurì Bancario potranno essere presentati fino all’8 gennaio 2017; dal 9 gennaio 2017 l’Ombudsman cesserà la propria attività e continuerà a gestire i soli ricorsi già pervenuti fino al giorno precedente.

            Il regolamento della procedura è a disposizione del cliente che ne faccia richiesta ed è consultabile anche sui siti internet www.carifermo.it e
            www.conciliatorebancario.it

  •     oppure, nel caso di esperimento del procedimento di mediazione nei termini previsti dalla normativa vigente, anche in assenza di preventivo reclamo:
  1. al Conciliatore Bancario – Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie – ADR, iscritto al n. 3 del Registro tenuto dal Ministero della Giustizia. Il servizio consiste in una procedura attraverso la quale le parti tentano di pervenire ad un accordo che risolva la controversia insorta, relativa a tutte le materie attinenti l’operatività degli intermediari bancari e finanziari. Il regolamento della procedura è a disposizione del cliente che ne faccia richiesta ed è consultabile anche sui siti internet www.carifermo.it e www.conciliatorebancario.it ;
  2. ovvero a un altro organismo iscritto nell’apposito Registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria. L’elenco degli organismi di mediazione è disponibile sul sito www.giustizia.it

3)         in caso di controversie inerenti l’intermediazione assicurativa:

  • all’IVASS – Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni; le informazioni relative alle modalità di presentazione di un reclamo all’IVASS, e la relativa modulistica, sono disponibili sul sito www.ivass.it .
  • a un altro organismo iscritto nell’apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia e specializzato in materia bancaria e finanziaria. L’elenco degli organismi di mediazione è disponibile sul sito www.giustizia.it .

Documenti, Guide e Modulistica

 

 

Operazioni e Servizi Bancari e Finanziari

 

           Servizi e attività di investimento
Arbitro Bancario Finanziario (ABF) Ombudsman Giurì Bancario
ABF - Sito Internet Ombudsman - Sito Internet
ABF - Avviso per il pubblico Ombudsman - Regolamento
ABF - Modulo per Ricorso Ombudsman - Modulo per Ricorso
ABF - Istruzioni per la compilazione  
ABF - Guida Pratica e Modulo  
  Camera di Conciliazione Consob
  Camera Consob - Sito Internet
  Camera Consob - Istruzioni Operative

 

Procedimento di mediazione

 

 Conciliatore Bancario Finanziario - Sito Internet 
 Regolamento di Conciliazione 
 Conciliazione - Modulo di Domanda di mediazione 
 Registro degli organismi di mediazione 

 

Attività di gestione dei reclami

 

 Resoconto Internet Reclami 2015

Trasparenza  -  Privacy  -  Reclami  -  Mappa del sito

Cassa di Risparmio di Fermo S.p.a. - Via Don Ernesto Ricci, 1 - 63900 FERMO (FM)
Capitale Sociale € 39.241.087,50 i.v. - Numero iscrizione registro imprese e Codice fiscale e Partita i.v.a. 00112540448
Tel. 0734 286.1 – Telefax 0734 286 201 - PEC: direzione.carifermo@legalmail.it - Swift CRFE IT 3F
Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia



questo sito è conforme alla legge 4/2004