Home » La Banca » News

News

Sospensione pagamento rate dei mutui e dei finanziamenti
Data pubblicazione : 20/12/2018

Interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 2 ottobre 2018

Con l'Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 15 novembre 2018, n°558, è stata adottata una misura di sospensione del pagamento delle rate dei mutui, in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal 2 ottobre 2018 nel territorio delle Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Veneto e delle province autonome di Trento e Bolzano.

I soggetti titolari di mutui relativi agli edifici sgomberati, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica, anche agricola, svolta negli stessi edifici, hanno diritto di richiedere alle banche, fino all'ottenimento dell’agibilità o dell’abitabilità dell'immobile, e comunque non oltre la data di cessazione dello stato di emergenza, la sospensione delle rate dei mutui, optando tra la sospensione dell'intera rata e quella della sola quota capitale.

Pertanto i soggetti titolari di mutui relativi agli edifici interessati dalla suddetta Ordinanza possono richiedere, previa presentazione di autocertificazione del danno subito resa ai sensi del DPR n.445 del 28/12/2000, la sospensione delle rate dei mutui optando per l’intera rata o per la sola quota capitale.

Nel caso di sospensione dell’intera rata, durante tale periodo, matureranno interessi calcolati al tasso contrattuale che regola il mutuo; essi saranno suddivisi sulle rate residue del piano a partire dalla prima rata successiva alla ripresa dell’ammortamento.

Nel caso di sospensione della sola quota capitale, nel periodo di sospensione il mutuatario è tenuto al pagamento della quota interessi alle scadenze originarie.

La richiesta può essere presentata dal cliente alla propria Filiale della Cassa di Risparmio di Fermo S.p.A. entro il 28 febbraio 2019 allegando autocertificazione del danno subito.

Non sono richieste garanzie aggiuntive e, nel periodo, non sono applicati interessi di mora, commissioni o spese di istruttoria.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alle Filiali Carifermo.

Questa notizia è stata visualizzata 31 volte
indietro

Trasparenza  -  Privacy  -  Reclami  -  Mappa del sito

Cassa di Risparmio di Fermo S.p.a. - Via Don Ernesto Ricci, 1 - 63900 FERMO (FM)
Capitale Sociale € 39.241.087,50 i.v. - Numero iscrizione registro imprese di Fermo e Codice fiscale e Partita i.v.a. 00112540448
Tel. 0734 286.1 – Telefax 0734 286 201 - PEC: direzione.carifermo@legalmail.it - Swift CRFE IT 3F
Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia



questo sito è conforme alla legge 4/2004