Home » Imprese » Incassi e Pagamenti » Bonifici Transfrontalieri

Bonifici Transfrontalieri

Gli obiettivi di armonizzazione dei sistemi di pagamento all’interno del sistema bancario europeo hanno portato la ECBS (European Committee for Banking Standards) alla introduzione dell’IBAN e del codice BIC, elementi necessari per il trattamento automatizzato dei bonifici transfrontalieri.

 

IBAN

L’IBAN (International Bank Account Number), elaborato secondo le norme internazionali ISO, identifica il numero di conto bancario internazionale ed è composto da un massimo di 24 caratteri alfanumerici.

Le prime due lettere identificano il paese in cui è tenuto il conto

I successivi due caratteri numerici permettono il controllo internazionale

Le restanticifre identificano l’istituto (per l’Italia ABI e CAB) e il numero di conto corrente.

 

La lunghezza dell’IBAN in Italia è di 27 caratteri; un esempio di IBAN italiano valido è IT10 T061 5069 450C C085 1234 333
L’utilizzo dell’IBAN consente il trattamento automatizzato dei pagamenti internazionali, attraverso l’identificazione delle coordinate del beneficiario (numero di conto corrente, banca e paese) in modo standardizzato ed omogeneo.

Di qui l’importanza di indicare, in tutte le disposizioni di pagamento, l’IBAN del beneficiario; in questo modo sarà possibile identificare, senza errori e in modo completamente automatizzato, banca e conto del beneficiario. L’ IBAN inoltre contiene una cifra di controllo e ciò permette alla banca ordinante di verificare con velocità l’esattezza dello stesso.

I paesi che hanno aderito alla convenzione IBAN sono i seguenti:

 

PAESE LUNGHEZZA ESEMPIO DI IBAN
Andorra 24 AD1200012030200359100100
Arabia Saudita 24 SA0380000000608010167519
Austria 20 AT611904300234571234
Belgio 16 BE62510007547061
Bosnia Erzegovina 20 BA391290079401028494
Bulgaria 22 BG80BNBG96611020345678
Croazia 21 HR1210010051863000160
Cipro 28 CY17002001280000001200527600
Danimarca 18 DK5000400440111234
Estonia 20 EE38220022102014685
Finlandia 18 FI2112345600001234
Francia 27 FR1420041010050500093G01107
Germania 22 DE89370400440532011234
Gibilterra 23 GI75NWBK000000007099453
Gran Bretagna 22 GB29NWBK60161331921287
Grecia 27 GR1601101250000000012312345
Groenlandia 18 GL8964710001000206
Irlanda 22 IE29AIBK93115212345678
Islanda 26 IS140159260076545510123456
Isole Faroer 18 FO1464600009692713
Israele 23 IL620108000000099999999
Italia 27 IT40S0542811101000000123456
Lettonia 21 LV80BANK0000435195001
Liechtenstein 21 LI21088100002324013AA
Lituania 20 LT121000011101001000
Lussemburgo 20 LU280019400644750000
Macedonia 19 MK07300000000042425
Malta 31 MT84MALT011000012345MTLCAST001S
Mauritius 30 MU17BOMM0101101030300200000MUR
Monaco 27 MC5813488000010051108001292
Montenegro 22 ME25505000012345678951
Norvegia 15 NO9386011111123
Olanda 18 NL91ABNA0417123456
Polonia 28 PL27114020040000300201234567
Portogallo 25 PT50000201231234567890123
Repubblica Ceca 24 CZ6508000000192000145399
Romania 24 RO49AAAA1B31007593840000
San Marino 27 SM86U0322509800000000270100
Serbia 22 RS35260005601001611379
Slovacchia 24 SK3112000000198742637541
Slovenia 19 SI56191000000123438
Spagna 24 ES9121000418450200123456
Svezia 24 SE3550000000054900123456
Svizzera 21 CH350023023050421234T
Tunisia 24 TN5914207207100707129648
Turchia 26 TR330006100519786457841326
Ungheria 28 HU42117730161111101800000000

 

 

BIC
BIC (Bank Identifier Code), il codice identificativo bancario internazionale, è un “indirizzo” (SWIFT) che permette di identificare la banca del beneficiario. In virtù della sua “unicità” e della grande diffusione internazionale, è molto importante indicarlo negli ordini di pagamento, in modo da consentire il trattamento automatizzato degli stessi. Un esempio di codice BIC italiano è: CRFE IT 3F (Cassa di Risparmio di Fermo Spa – Fermo)

 

DOVE TROVARLI
I codici IBAN e BIC sono indicati in tutti gli estratti conto (ricordiamo che vi è un IBAN diverso per ogni conto corrente, quindi in presenza di due conti correnti vi saranno comunicati due codici IBAN diversi). L’IBAN tuttavia non sostituisce, all’interno del sistema dei pagamenti nazionali, le vostre coordinate bancarie : ABI, CAB e numero di conto corrente(BBAN). Per ulteriori informazioni sui codici IBAN e BIC, non esitate a contattare la vostra succursale.

 

COME UTILIZZARLI

Se ricevete bonifici: Su vostra richiesta, la filiale vi consegnerà delle comode etichette adesive, con l’indicazione del vostro IBAN e BIC, da applicare sulle fatture. In questo modo, aiuterete i vostri clienti ad effettuare i bonifici in vostro favore, nel modo più corretto e veloce possibile.

Se eseguite pagamenti: Quando disponete ordini di pagamento in Europa, fornite sempre, alla vostra banca, il codice IBAN del beneficiario ed il codice BIC della banca del beneficiario.

 

 

 

Trasparenza  -  Privacy  -  Reclami  -  Mappa del sito

Cassa di Risparmio di Fermo S.p.a. - Via Don Ernesto Ricci, 1 - 63900 FERMO (FM)
Capitale Sociale € 39.241.087,50 i.v. - Numero iscrizione registro imprese e Codice fiscale e Partita i.v.a. 00112540448
Tel. 0734 286.1 – Telefax 0734 286 201 - PEC: direzione.carifermo@legalmail.it - Swift CRFE IT 3F
Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia



questo sito è conforme alla legge 4/2004